Breve descrizione

“La zona omogenea” –condizioni di coltura perfette per ogni tipo di cellula

SUSPENCE

SUSPENCE

  • 2.000.000,00 

    Obiettivo
  • 0,00 

    Fondi raccolti
  • 65

    Giorni rimasti
Investimento su capitale sociale :
12,5 %
Percentuale Raggiunta :
0%
L'mporto minimo è €20000 L’importo massimo è €2000000
Roma, Italia
Gianluca Stanglino

Gianluca Stanglino

3 Campagne | 0 Progetti Preferiti

Visualizza l'intera biografia.

L’obiettivo della CELLEX è la produzione e la commercializzazione di SUSPENCE (Suspension Environment for Cell Culture – Ambiente di coltura cellulare in sospensione), un dispositivo di coltura in condizioni di microgravità con prestazioni fino a 10 volte superiori rispetto ai suoi principali concorrenti.

SUSPENCE è in grado di mantenere le cellule in sospensione all’interno di una camera di coltura, garantendone la crescita in condizioni dinamiche fino all’ottenimento di cellule mature o di aggregati cellulari che possono essere utilizzati  per:

–  effettuare ricerche di base (per una migliore comprensione dei meccanismi fisiologici e patologici di sviluppo);

– effettuare screening di farmaci che precedono il test animale (riducendo, pertanto, il ricorso al test animale);

– produrre farmaci derivati cellulari (come, ad esempio, insulina e vaccini).

Ad oggi gli ambienti di microgravità sono ottenuti tramite bioreattori con agitazione meccanica interna oppure tramite rotazione delle pareti del bioreattore stesso. Tuttavia tali metodi risultano affetti da limitazioni importanti per gli utilizzatori, come(i) possibile contaminazione e danneggiamento delle cellule dovuto alle pale meccaniche rotanti nel primo caso, o (ii) complessità delle soluzioni tecnologiche adottate per ottenere la rotazione/sospensione. Inoltre, i bioreattori attualmente distribuiti sono sistemi chiusi, con scarso e disomogeneo apporto di ossigeno e nutrienti. Come risultato, i dispositivi attualmente presenti sul mercato hanno rese molto basse, perché le cellule vengono coltivate in condizioni subottimali.

Cellex intende cogliere questa opportunità di business introducendo un bioreattore a sospensione con tre essenziali caratteristiche innovative:

– assenza dipale o agitatori all’interno della camera, o meccanismi di rotazione con parti mobili;

– apporto ottimale di ossigeno e nutrienti grazie al ricircolo continuo del fluido di coltura;

– zona di coltura altamente stabile e omogenea.

Tutto ciò si traduce in una maggiore resa nell’utilizzo del dispositivo, con una resa in numero di cellule o in titolo di farmaco prodotto fino a 10 volte superiore.

Il dispositivo è progettato partendo dall’idea che il ricambio continuo del fluido di coltura determini, attraverso un effetto fluidodinamico basato sulla portata e sulla geometria della camera, la sospensione delle cellule e degli aggregati all’interno di una zona di convezione molto ben definita e omogenea.

I benefici di SUSPENCE sono stati confermati da studi condotti su una colturain vitro della linea cellulare di carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) Calu-31, pubblicati su PloSOne.

I risultati dei test biologici indicano che questo approccio preserva la crescita delle cellule in vitro, compresa la formazione di sferoidi e organoidi, suggerendo la piena applicabilità del bioreattore proposto in tutti i campi in cui è essenziale un’efficiente coltura cellulare.

La proprietà del bioreattore SUSPENCE è già stata stabilita e tutti i diritti di sfruttamento del progetto sono di proprietà di Cellex (priorità brevettuale n. 102018000010212/2018 del 9/11/2018).

Anteriorità e pubblicazioni rilevanti:

– Falvo D’Urso Labate et al. “Microgravitygeneratingdevice” WO2012 / 157007

– Massai et al., “A Versatile Bioreactor for DynamicSuspension Cell Culture. Application to theCulture of Cancer Cell Spheroids” PLOS ONE | DOI:10.1371/journal.pone.0154610 May 4, 2016

 

Per ulteriori informazioni e permettere un diretto confronto con l’ideatore del progetto, di comprendere l’iniziativa imprenditoriale, come è nata, chi sono i fondatori e le possibilità di sviluppo della stessa contattare cellex@lifeseeder.com

 

Le informazioni sull’offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L’offerente è l’esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l’attenzione dell’investitore che l’investimento, anche mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da piccole e medie imprese è illiquido e connotato da un rischio molto alto

 

 

(con riferimento al paragrafo 9.2 del business plan)

Luglio 2019

Registrazione di SUSPENCE come trademark, n. deposito EUIPO 18101874

Giugno 2019

L’attuale versione del sistema è pronta per la consegna presso 4 clienti pilota

Maggio 2019

SUSPENCE vince l’SME InstrumentPhase I e riceve il sigillo di eccellenza dalla Commissione europea

Febbraio 2019

Cellex e il suo progetto SUSPENCE riceve il premio Best Presentation Award al BioInItaly National Roadshow a Roma

 

   

Novembre 2018

Deposito domanda di brevetto n. 102018000010212/2018 del 9/11/2018 a protezione della proprietà intellettuale del SUSPENCE

Giugno 2018

Fondazione della Cellex, assegnazione del grantPre-seed della Regione Lazio, Det. 27/032017, n. G03793

Maggio 2016

Pubblicazione su PloSOne dello studio preliminare di coltura cellulare con il dispositivo SUSPENCE

Dicembre 2014

Conclusione del piano di investimenti privati per la materializzazione dell’idea in prodotto

Marzo 2012

Approvazione della domanda di brevetto internazionale n. WO 2012/15007 A1

Gennaio 2010

Inizio degli studi di progettazione ed elaborazione del modello computazionale